2) De Prospectiva (Aster_x)

Andare in basso

2) De Prospectiva (Aster_x)

Messaggio  Aster_x il Mer Mar 13, 2013 9:46 pm

De Prospectiva
Guglielmo Aster 10° Corleone

Nei seguenti passi tratteremo i rudimenti della rappresentazione prospettica, utile per poter rappresentare una figura a tre dimensioni su di un supporto a due dimensioni, ovvero la rappresentazione di un solido quale un cubo su un foglio nel modo più reale possibile.
Di conseguenza, con un po di pratica ed esercizio, tale metodo rappresentativo ci permetterà di rappresentare edifici, presenti o futuri, potendo renderci conto del loro impatto con l'ambiente che li circonda.

I punti di fuga
I punti di fuga, che ora andremo a spiegare ed illustrare sono la base per riuscire nel nostro intento.
I punti di fuga sono dei punti immaginari, posti infinitamente lontani dall'osservatore che si appresta alla sua rappresentazione grafica, ove convergono tutte le linee parallele tra loro.
Su di un piano vi sono infiniti punti di fuga a seconda di cosa andremo a rappresentare e da che angolazione lo osserveremo.
Ma andiamo al pratico con degli esempi, in modo da potervi chiarire più facile tale aspetto tanto elemtantare e semplice quanto fondamentale.


Queste due immagini, che per le menti più acute potrebbero bastare come saggio sulla prospettiva, possiamo notare come le rette parallele della nostra figura solida convergano rispettivamente nei due punti di fuga a destra e a sinistra dell'immagine.
Allo stesso tempo possiamo notare come questi variano a seconda di come è posto l'oggetto da rappresentare rispetto all'osservatore; tale raffigurazione infatti non ci permette di individuare le dimensioni reali di un oggetto ma solo la sua posizione nello spazio ed il suo rapporto con l'ambiente che lo circonda.
Negli esempi appena riportati i punti di fuga sono posti in modo tale che la rappresentazione sia quella di un osservatore che osserva l'oggetto dal suolo; nelle seguenti faremo l'esempio di una veduta dall'alto

Come possiamo vedere le linee blu (o verdi) sono a due a due parallele e convergono tutte in un unico punto di fuga.



Complichiamo, o semplifichiamo le cose, dipende dalla nostra elasticità mentale.

In questa prospettiva, che potrebbe essere paragonabile a quella di una via di una città, abbiamo un unico punto di fuga centrale ed essendo tutte le linee parallele tra loro convergono in un unico punto centrale.

Come dissi inizialmente i punti di fuga i una rappresentazione possono essere infiniti a seconda di come ci posizioniamo e di cosa andiamo a rappresentare.
Fin ora abbiamo visto singoli oggetti posti in maniera centrale con due punti di fuga, uno a destra ed uno a sinistra; oppure un unico punto di fuga come nell'ultimo esempio. Ora vedremo com' è possibile che ve ne siano infiniti con un semplice esempio.

Come vedete ogni oggetto in quest immagine è posizionata con un angolatura diversa e quindi, ad esempio, i lati di uno dei due cubi non sono paralleli rispetto ai bordi del tavolo e di conseguenza avranno dei punti di fuga rispetto a quest'ultimo diversi. Stesso discorso per ogni altro oggetto raffigurato.

L'immagine che seguirà è una rappresentazione prospettica del palazzo Corleone studiato da me.
Come potrete notare si basa su un semplicissimo schema a due punti di fuga, a cui poi sono stati aggiunti vari dettagli, in maniera approssimativa, per arricchire l'immagine e poter render meglio l'idea del risultato finale, senza però eccedere nella minuziosità e precisione.


Qui si ferma il nostro trattato teorico sulle basi della rappresentazione prospettica.
Se avete fatto vostri i concetti basilari qui enunciati, con un poco di pratica e pazienza vi risulterà facile qualunque prospetto.
Pazienza, che come potrete vedere nell'ultimo schizzo, manca a me

Tutte le immagini, per esclusione dell'esempio del tavolo, sono state realizzate da Guglielmo Aster X Corleone

_________________
avatar
Aster_x
Admin

Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 26.07.10

http://casatocorleone.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum